15.07.2008

Supersoft Doppio per i campioni del Guzzini Challenger

Erano firmati Casali i due campi sui quali si sono sfidati i giocatori che hanno preso parte alla ventunesima edizione del Guzzini Challenger, il torneo di tennis che si è svolto a Recanati dal 14 al 22 giugno scorso. Il Circolo Tennis Francesco Guzzini, storica realtà sportiva marchigiana - fondata da Giannuzzo Guzzini - che da anni organizza e promuove la manifestazione, ha scelto per i propri campi una superficie in Supersoft Doppio (la realizzazione è a opera della Cepiemme di Falconara), ideale per competizioni che richiedono elevata velocità di gioco. Il torneo, tappa fondamentale del primo stadio delle gare ATP per molti giocatori di fama internazionale, è l’unico Challenger italiano che si gioca sul cemento e negli anni si è confermato un vero trampolino di lancio per quelli che sarebbero successivamente diventati i nomi più prestigiosi del tennis mondiale.A trionfare in questa edizione del Guzzini Challenger, l’argentino Zeballos che ha sconfitto con un punteggio di 6-3 e 6-4 lo sloveno Zemlija, dopo aver sbaragliato tutti con ben sette vittorie consecutive. Ancora una volta, dunque, Casali lega il proprio marchio al grande tennis internazionale, con l’ulteriore soddisfazione di farlo giocando “in casa”.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info