05.07.2020

Ciclovie: con Colorsint e Colortop Casali c’è

Tra le novità del Decreto Rilancio, in Italia, vi è la spinta a rendere le città più verdi e quindi più praticabili con mezzi non inquinanti tra cui biciclette e monopattini, dei quali viene incentivato l’acquisto. Ciò comporta la necessità, per i Comuni, di ridisegnare i percorsi del traffico urbano ed extraurbano di collegamento, includendo le ciclovie o piste ciclabili, già regolamentate dal D.M. 30/11/1999 (inserire link) e successivamente dalla legge n. 2 del 11 gennaio 2018 dedicata allo sviluppo di una rete nazionale di percorribilità ciclistica in Italia.

Anche nell’area UE è in corso l’implementazione delle ciclovie urbane ed extraurbane, in particolare si punta a una rete ciclabile che colleghi le città di maggior interesse turistico e culturale tra i vari Paesi. Gli itinerari ciclabili urbani ed extraurbani possono essere dedicati alla mobilità lavorativa, scolastica, turistica e del tempo libero e sono giustamente soggetti a rigidi parametri di progettazione che ne garantiscano la sicurezza e ne permettano la perfetta integrazione e convivenza con la rete stradale in zone e contesti differenti.

Già nel 1992 Casali Sport metteva a punto una pavimentazione, oggi tra i fiori all’occhiello del marchio, specificatamente studiata per le piste ciclabili: COLORSINTun sistema di pavimentazione a base di resina colorata altamente protettiva, resistente all’azione dei carburanti, dell’usura e dei raggi UV, con proprietà antisdrucciolo e antiriflesso.

A distanza di dieci anni (2002), la famiglia Casali dei sistemi dedicati a ciclabili e aree pedonabili si allargava con il sistema COLORTOP, di facile applicazione e fortemente resistente all’abrasione.

Entrambi i sistemi sono acrilici, in grado quindi di garantire le migliori performance all’aperto; non prevedono manutenzione se non retopping a distanza di anni (in funzione del traffico sopportato dalla superficie in esercizio), sono disponibili in una ampia gamma di colori, sia Casali sia RAL, e sono conformi alle specifiche A.N.A.S. (Azienda Nazionale Autonoma delle Strade). Con oltre mille piste ciclabili realizzate nel mondo, Casali Sport offre oggi un servizio attento e puntuale a Comuni e progettisti alle prese con normative ed esigenze di tipo tecnico, ed è attuale fornitore della pavimentazione per alcuni tratti della Ciclovia Adriatica, imponente corridoio verde interregionale di complessivi 1300 km, in corso di realizzazione, che collegherà Trieste (TS, Italia) con Santa Maria di Leuca (LE, Italia).

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info